lunedì 23 gennaio 2012

BOOKCROSSING LGBT ad Aosta


Dall'autunno 2011 ad Aosta è attiva la nuova OFFICIAL CROSSING ZONE ESPACE POP, presso L'Espace Populaire, via Mochet 7, Aosta. Un'intera libreria messa a disposizione dall'Espace Populaire a cui attingere, per prendere libri e lasciarne di propri.

L'Official Crossing Zone presso l'Espace nasce sulla scia del successo del Bookcrossing Day di Aosta 2011 e dalla collaborazione della gestione dell'Espace con la nostra associazione.

Articolo 3 ha contribuito a modo suo all'arricchimento di questo prezioso spazio mettendo a disposizione fin da subito una trentina di titoli a tematica lesbica, gay, trans e bi per la SEZIONE LGBT. Nel tempo Articolo 3 continuerà ad arricchire la sezione lgbt con nuovi titoli, per cui andate a curiosare quando volete, trovere sicuramente qualcosa che fa per voi!

L'1 dicembre 2011, in attesa di un'inaugurazione ufficiale e in occasione dell'assemblea di "Se non ora quando? Valle d'Aosta", l'OCZ Espace Pop è stata festeggiata con una liberazione sulle tematiche femminili.

Info: scrivimimail2000-OCZEspacePop (chiocciola) yahoo (punto) it
La libreria dell'OCZEspacePop:
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/OCZEspacePop/all

La libreria di Articolo 3:
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/ArcigayAosta/all


Buona partecipazione e buona lettura!

Redazione di Articolo 3


"Articolo 3" è una associazione di promozione sociale, tra i nostri scopi ci sono lo scambio di idee, proposte e iniziative sociali e culturali che abbiano come comune denominatore la promozione dell’uguaglianza sociale al di là dei differenti orientamenti sessuali e delle identità di genere, e il contrasto all’omofobia e alla transfobia, anche interiorizzate, in qualunque forma si presentino, anche attraverso azioni di sensibilizzazione sul territorio.

Il bookcrossing è una buona pratica per i nostri obiettivi, importante soprattutto in territori piccoli e un po' distanti dalle grandi realtà metropolitane come il nostro: gay, lesbiche, bisessuali e transessuali* sono sempre esistiti, e molti di loro, come qualunque altra categoria umana, hanno contribuito alla crescita della cultura, delle culture. Grandi scrittori e grandi storie, o anche solo storie divertenti, saggi, narrazioni scritte da omosessuali o sugli omosessuali: con il bookcrossing lgbt vogliamo dare spazio a una riflessione su di loro, su di noi, farci ri-conoscere non come alieni ma semplicemente come "diversamente uguali", da sempre cittadini del mondo e viaggiatori culturali. Proprio come i libri del bookcrossing.

Vogliamo far sapere che molti "classici" sono stati scritti da gay, ma non per questo sono più o meno interessanti di libri scritti da eterosessuali. Vogliamo dare visibilità alle nostre tematiche, convinti che le grandi storie (d'amore, o d'avventura, ecc.) siano universalmente appassionanti, al di là dell'orientamento sessuale dei personaggi.
Vogliamo che qualcuno, omofobo o gay-friendly che sia, si stupisca e scopra che il suo scrittore preferito/la sua scrittrice preferita abbia ancora qualcosa da rivelargli: "Ma davvero? E' gay?? E' lesbica???"


Il 30 giugno 2011 abbiamo organizzato un BOOKCROSSING DAY AD AOSTA. (http://arcigayaosta.blogspot.com/p/bookcrossing-day-aosta.html)

Nell'autunno 2011 grazie alla collaborazione con l'Espace Populaire (OCZEspacePop) abbiamo dato vita alla sezione lgbt dell'Official Crossing Zone di Aosta, che tuttora curiamo. Fateci un salto se siete in zona!


Benvenuti nell'OCZ dell'Espace Populaire!

La bookcorsara di riferimento di questa zona è LATIZIA, è a lei che potete chiedere qualunque informazione riguardante l'OCZ Espace Pop via mail. (Profilo di LATIZIA visibile qui: http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/LATIZIA)

L'OCZ EspacePop ospita anche una ricca sezione di libri a tema lgbt, grazie alla collaborazione con Articolo 3 - Arcigay della Valle d'Aosta.

L'Espace Populaire è tante cose.
Se capitate ad Aosta, in Via JC Mochet n. 7, quello che vedrete è un fabbricato, in affitto da un privato, che si sviluppa su 2 piani e che contiene: il circolo ARCI “Saperi e Sapori”, la sede dell’Arci VdA e di altri associazioni e organizzazioni.

Come spesso accade, bisogna andare oltre le apparenze.

Non siamo un semplice bar o ristorante, ma da Noi si può bere e mangiare bene e a prezzi equi, ascoltare buona musica dal vivo, giocare in compagnia con gli amici di http://www.aostaiactaest.it , partecipare a dibattiti pubblici e presentazioni di libri, guardare un film o un documentario, magari in compagnia dell’autore. Vogliamo essere un’alternativa per chi non si rassegna a chiudersi in casa, davanti al televisore.

Il progetto Espace è assolutamente NO PROFIT. La gestione del posto e delle attività viene assicurato da volontari, attraverso le risorse economiche provenienti dal tesseramento, dalle entrate del bar e ristorante e da donazioni. Naturalmente, i soldi non bastano mai.

Il servizio di cucina e di bar, oltre che dai volontari, è assicurato da 3 associati che ricevono un compenso: Nora, Luca e Rosemarie.

L’Espace populaire vuole però essere soprattutto un laboratorio di pace, per mondi diversi, migliori dell’esistente.

E quindi:

Stiamo a SINISTRA, ma siamo autonomi da tutti partiti che si richiamano a tale schieramento

Siamo un nodo della rete ARCI www.arci.it (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana)

Siamo antifascisti ed antirazzisti. Collaboriamo con ANPI www.anpi.it e l’istituto Storico della Resistenza Valdostano www.resvallee.it.
Siamo per il riconoscimento dei diritti dei migranti e contro i Centri di detenzione (come quello di Lampedusa e Torino, per intenderci) - http://fortresseurope.blogspot.com/

Difendiamo i beni comuni da qualsiasi tentativo di privatizzazione: acqua (www.acquabenecomune.org) , ambiente (www.legambiente.it ), sport www.uisp.it e cultura

Sosteniamo il diritto dei palestinesi ad avere un loro stato indipendente da quello israeliano, secondo quanto stabilito dalle Nazioni Unite.

Siamo al fianco della comunità ribelle valsusina NO TAV www.notavtorino.org

Vogliamo la Pace e sosteniamo www.emergency.it

Siamo un locale Gay friendly (arcigayaosta.blogspot.com)

Lavoriamo per l’opposizione politica, culturale (www.carmillaonline.com) e sociale (www.fiom.cgil.it)

Ci opponiamo all'attuale sistema regionale di potere;

Siamo per la circolazione dei saperi, per il copyleft e contro il copyright

Critichiamo l’ideologia del capitalismo neoliberista che impone come equivalente universale il denaro. La dignità dell’uomo e il rispetto dell’ambiente vengono prima;

Ci piace il confronto e ridere di noi stessi (www.alessandrorobecchi.it)

Il nostro è un progetto aperto a chiunque ne condivida i principi e i valori.

L’Espace Populaire siete voi soci !

Se c’è qualcosa che ancora non facciamo o che pensate possa essere fatto meglio – e sicuramente è così – rimboccatevi le maniche e date il vostro contributo. Decidete quanto tempo dedicare al vostro luogo comune; Come diceva il tale con la barba – no, non Babbo Natale – “da ognuno secondo le sue capacità”.

Vi aspettiamo alla riunione del lunedì, alle 18h30.

Nessun commento:

Posta un commento