sabato 14 maggio 2011

GRAZIE A TUTTI I PARTECIPANTI ALLA SERATA DI IERI!

Ieri sera in molti eravamo alla proiezione di "Due volte genitori", complice anche la Rai con la sua disponibilità di passarci l'intervista sul TGR della sera.




La sala gremita e la partecipazione attenta al film manifestano la voglia di Aosta e della Valle di incontrarsi più spesso per dare spazio e visibilità a una parte così importante della società, qual è la "famiglia nel cui nucleo ci siano figli omosessuali".

Purtroppo il tempo non è bastato a scambiarci tutte le nostre storie e molte domande che avremmo voluto fare ai genitori Agedo e al regista Claudio Cipelletti sono rimaste in gola: l'emozione del film aveva i suoi tempi di metabolizzazione, ma la concessione dell'elegante sala dell'Hotel des Etats aveva altri tempi un po' meno sentimentali, quindi non ci resta che sperare che ci siano altre occasioni per superare la timidezza e la commozione e tirar fuori un bel dibattito. Dal nostro canto, cercheremo di fare tesoro di questa esperienza e raccogliere le forze per organizzare altri incontri pubblici con dibattito su temi importanti.

Nella serata, la partecipazione emotiva forte dei genitori dell'Agedo di Biella, che con il loro coraggio e la voglia di mettersi in discussione andrebbero presi ad esempio anche da chi non ha figli omosessuali, ha talmente catalizzato l'attenzione da lasciare un po' in sospeso gli aspetti più legati alla regia e quelli di critica cinematografica. Per questi, chi vuole approfondire o anche solo chi vuole lasciare un commento può scrivere sul sito www.duevoltegenitori.com, o contattarci sulla nostra mail o sul blog, o chi preferisce può mettersi in contatto con l'associazione il Cinematografo.

Grazie a tutti per aver partecipato, vi ricordiamo che il prossimo appuntamento sarà con un grande classico del cinema lgbt, "Maurice" di James Ivory, con un Hugh Grant in splendida forma....

Redazione di Articolo 3 Arcigay Valle d'Aosta

Nessun commento:

Posta un commento