giovedì 31 marzo 2011

Il 1° aprile a Torino per i diritti dei migranti LGBT

Seminario ad iscrizione
I diritti delle persone migranti lesbiche, gay e transgender
in materia di asilo ed immigrazione


Luogo: Circolo dei Lettori, Sala Gioco
Data: 1 aprile 2011, dalle ore 17.00 alle ore 19.30

Simone Rossi di Rete Lenford affronta i temi del diritto di asilo (protezione internazionale) per le persone migranti lesbiche, gay e transgender e dei diritti di circolazione e soggiorno dei coniugi e partner dello stesso sesso. Modera il dibattito Michele Potè di Rete Lenford.
Nella società multiculturale dei nostri giorni, molte persone migranti lesbiche, gay e transgender provengono da paesi nei quali l’omosessualità è condannata dalle leggi esistenti. Oltre a superare le difficoltà scaturenti dall’incontro-scontro con una realtà nuova esse si trovano ad affrontare una comunità dalla quale sono spesso escluse se non discriminate. La normativa internazionale e nazionale garantisce protezione ai migranti perseguitati nel paese di origine per l’orientamento sessuale e l’identità di genere, ma i migranti LGBT possono avere difficoltà ad accedervi.
Anche le coppie dello stesso sesso provenienti da paesi europei ed extra europei incontrano limitazioni ai propri diritti civili all’interno di quei paesi dell’Unione che non hanno ancora legiferato in materia.
Quali strumenti di tutela predispongono le leggi italiane e quelle comunitarie su queste tematiche?
Nella normativa relativa ai cittadini dell’Unione Europea ed ai loro familiari (D. Lgs. 30/2007) vi sono spazi per far valere i diritti delle coppie dello stesso sesso, mentre la normativa sul ricongiungimento familiare contenuta nel Testo Unico sull’immigrazione (D. Lgs. 286/1998) non lascia molte possibilità.
Il Seminario approfondisce il contesto normativo esistente per proporre spunti di dibattito e di riflessione che saranno ripresi da un prossimo incontro previsto all’interno della Biennale della Democrazia 2011.

Per partecipare al Seminario, compilare ed inviare la richiesta di iscrizione entro e non oltre il 28 marzo 2011, disponibile anche on line sul sito istituzionale della Città di Torino nella pagina dedicata al Servizio LGBT
http://www.comune.torino.it/politichedigenere/lgbt/lgbt_attivita/index.shtml

Documenti di approfondimento inerenti alle tematiche del Seminario saranno disponibili all’indirizzo del
sito istituzionale della Città di Torino nella pagina dedicata al Servizio LGBT
http://www.comune.torino.it/politichedigenere/lgbt/lgbt_attivita/index.shtml

In collaborazione con: Rete Lenford (Avvocatura per i Diritti LGBT), Servizio LGBT della Città di Torino, Biennale Democrazia, Circolo dei Lettori, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Amnesty International, Circolo di Cultura GLBTQ “Maurice”, Coordinamento Torino Pride GLBT.

Simone Rossi, avvocato civilista del Foro di Verona, socio dello studio Mercanti – Dorio e Associati, si occupa anche di diritto dell’immigrazione e asilo. E’ socio di Rete Lenford – Avvocatura per i Diritti LGBT, per la quale segue il progetto di ricerca europeo “Fleeing Homophobia”, una ricerca sull’applicazione, nei paesi europei, della normativa sulla protezione internazionale ai migranti lesbiche, gay, transessuali e intersessuali perseguitati per orientamento sessuale o identità di genere, volta ad individuare le buone e cattive prassi e a formulare raccomandazioni e proposte.

Michele Poté, avvocato del Foro di Torino, socio fondatore dello Studio Legale Potè & Guaschino Avvocati Associati, si occupa prevalentemente di diritto di famiglia, diritto penale e diritto minorile.
Da sempre attento alla tematica della tutela dei diritti LGBT, si occupa della consulenza legale - insieme ad un gruppo di colleghe e colleghi – per gli appartenenti all’associazione Famiglie Arcobaleno, che è un'associazione di genitori omosessuali e dal 2008 è vicepresidente dell’associazione Rete Lenford - Avvocatura per i Diritti LGBT.

(da Rete Lanford)

Nessun commento:

Posta un commento