mercoledì 9 marzo 2011

ARTICOLO 3 ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DEL 12 MARZO

(COMUNICATO STAMPA dell'ANPI Valle d'Aosta; da "a difesa della costituzione" )

Appello dell’ANPI VdA: “partecipiamo alla manifestazione a difesa della Costituzione
e della scuola pubblica del 12 marzo ad Aosta”
Sabato 12 marzo ad Aosta, a partire dalle ore 15, con ritrovo fissato presso il monumento ai ‘Morts pour la liberté’ di via Festaz (davanti al ‘Manzetti’) e presidio in piazzetta di Porta Praetoria fino alle ore 18


Aosta, 3 marzo 2011

Il Comitato valdostano dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, rispondendo all’appello lanciato in tutta Italia dall’associazione ‘Articolo 21’, chiama tutti i cittadini a partecipare sabato 12 marzo ad Aosta alla manifestazione a difesa della Costituzione repubblicana e della scuola pubblica. Il ritrovo è fissato alle ore 15 presso il monumento ai ‘Morts pour la liberté’ di via Festaz (davanti all’Istituto tecnico ‘Manzetti’); successivamente, i partecipanti proseguiranno verso piazza di Porta Praetoria, dove si terrà un presidio fino alle ore 18 durante il quale chiunque volesse potrà intervenire con un proprio contributo.

Sottolinea Orlando Bee, partigiano e componente del Comitato Direttivo dell’ANPI Valle d’Aosta: “ci saremo, come ci siamo sempre stati in tutte le iniziative volte a costruire in Italia una coscienza democratica, responsabile e condivisa. Siamo schierati contro i continui attacchi, divenuti intollerabili, alla Costituzione nata dalla Resistenza, radice della nostra identità nazionale; attacchi che stanno precipitando l’Italia verso un destino di profonda involuzione e degrado”.

Aggiunge Andrea Lamberti, studente universitario e componente del Comitato Direttivo dell’ANPI Valle d’Aosta: “L'attacco alla scuola pubblica non è altro che un malcelato attacco a quei valori di libertà e pluralismo, che hanno ispirato la Resistenza, hanno scritto la nostra Costituzione e sono trasmessi ai nuovi cittadini dalla scuola pubblica. Infatti, la scuola pubblica è per sua natura luogo di libertà e pluralismo, essendo luogo d’incontro per persone che vengono da storie, luoghi, famiglie e ambienti sociali diversi. Difendere la scuola pubblica è quindi compito di ogni antifascista, anche perché non si può ignorare che, prima di Berlusconi, solo il regime fascista aveva osato un attacco così sistematico, seppur diverso nei mezzi, alla scuola pubblica".

Ulteriori informazioni sono disponibili ai seguenti link:
http://www.facebook.com/event.php?eid=183774644998290
http://adifesadellacostituzione12marzo.wordpress.com/


ANPI – Comitato Valle d’Aosta
Via G. Elter, 6 – 11100 Aosta
Tel. 0165 40809
Mail: ANPI.VDA@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento