lunedì 4 aprile 2011

Aosta: l'8 aprile parte la rassegna cinematografica al CSV!


L'8 aprile parte la rassegna cinematografica "Con occhi diversi": per tre mesi ogni venerdì verranno presentati film e documentari su varie tematiche attuali (dal conflitto israelo-palestinese, alla dimensione carceraria, all’omosessualità, all’essere anziani oggi fino alla genitorialità) per creare piacevoli occasioni di confronto tra le associazioni di volontariato valdostane, alcuni esperti di critica cinematografica e il pubblico. L'ingresso è libero.

Articolo 3 Arcigay Valle d'Aosta a maggio presenterà all'interno della rassegna tre film a tematica LGBT e non solo: vi daremo maggiori informazioni in merito nelle prossime settimane.

Intanto, siete tutti invitati alla visione dei film e dei documentari: si comincia l'8 aprile al CSV, alle ore 20.30-21.00.

CI SAREMO ANCHE NOI: VENITE TUTTI ALL'APERITIVO CINETICO AL WILL E GRACE PRIMA DEL FILM!!!!


Lo Staff di Articolo 3 - Arcigay Valle d'Aosta


(Comunicato stampa dal sito del CSV)
Prende il via “Con Occhi diversi”: una rassegna cinematografica solidale

Un cineclub dedicato al mondo del volontariato e dell’impegno valdostano. A promuoverlo sono il Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta in collaborazione con l’associazione culturale Il Cinematografo. “Con occhi diversi”, questo il titolo della rassegna, vuole essere un’opportunità in più di promozione della solidarietà e di scambio tra volontari e cittadini nell’Anno Europeo del Volontariato e della Cittadinanza Attiva.

A partire dall’8 aprile (e fino a fine giugno), tutti i venerdì sera, dalle 20.30 alle 23.30, presso la sala conferenze del CSV, cinefili, volontari, semplici appassionati o curiosi potranno ritrovarsi per guardare un film insieme e poi scambiarsi impressioni e commenti.

Diversi i temi approfonditi durante la rassegna attraverso i diversi film che saranno proiettati grazie anche al coinvolgimento di alcune organizzazioni valdostane. Tra questi: il conflitto israelo-palestinese, la dimensione carceraria, l’omosessualità, l’essere anziani oggi e la genitorialità.

“Attraverso la visione del film e la discussione che scaturirà dopo le proiezioni vogliamo aprire un dialogo e una relazione per creare nuove sinergie e collaborazioni fra volontari e cittadini e tra diverse organizzazioni, perché in Valle d’Aosta c’è un profondo bisogno di lavoro di rete e di impegnarsi insieme su iniziative comuni” è il commento di Fabio Molino, coordinatore del CSV.

La prima serata - venerdì 8 aprile, a partire dalle 20.30 presso il CSV - sarà dedicata al conflitto israele-palestinese con la collaborazione della associazione IPSIA.

Segui il calendario sulla pagina di Facebook!

Nessun commento:

Posta un commento