sabato 12 marzo 2011

Anche Aosta in piazza per difendere la Costituzione

Perché manifestiamo?
Perché la nostra Costituzione è l’architrave su cui poggia la democrazia italiana. Se la Costituzione diventa carta straccia, allora anche i nostri diritti e le nostre aspirazioni andranno in fumo. La scuola pubblica, l’indipendenza della magistratura, la legalità, i diritti civili, l’uguaglianza di ogni cittadino di fronte alla legge, sono tutti principi garantiti dalla Costituzione, e se questa viene messa in discussione siamo tutti in pericolo. Ed è quanto sta accadendo: la riforma della giustizia approntata da Alfano e approvata dal Consiglio dei ministri il 25 febbraio scorso punta a cambiare il quarto capitolo della seconda parte della Costituzione. Appare evidente la volontà di annullare l’autonomia dei poteri dello Stato, ridurre l’indipendenza della magistratura e indebolire l’intervento degli organi di garanzia. D’altra parte, la scuola pubblica è sempre più delegittimata dal Governo, che le sottrae risorse a vantaggio della scuola privata, e la legge elettorale (definita una porcata dallo stesso Calderoli, che l’ha presentata) ha ridotto il Parlamento a semplice cinghia di trasmissione della volontà dell’esecutivo. Anche la libertà di informazione è sotto tiro dopo l’approvazione del disegno di legge sulle intercettazioni.

Scendi anche tu in piazza e sostieni la Costituzione, carta dei diritti fondamentali di ogni cittadino italiano.
Anche la città di Aosta ha organizzato una manifestazione. Il comitato valdostano dell’Anpi (Associazione nazionale Partigiani italiani) è il capofila della mobilitazione, che ha raccolto l’adesione di tantissimi partiti e tantissime associazioni, tra le quali, naturalmente, c’è Articolo 3 Arcigay Valle d’Aosta!!

L’appuntamento è per sabato 12 marzo, vicino al monumento dedicato ai ‘Morts pour la liberté’ (davanti al ‘Manzetti’) alle ore 15.00. Successivamente ci si sposterà per presidiare la piazzetta di Porta Pretoria.

Difendiamo la Costituzione, difendiamo i nostri diritti!

Nessun commento:

Posta un commento