sabato 5 febbraio 2011

9 febbraio: Giornata della libertà di scelta sulla propria vita ad Aosta

COMUNICATO STAMPA
Riceviamo e divulghiamo:


No alla Tortura di Stato! Proclamiamo il 9 febbraio
“GIORNATA DELLA LIBERTA’ DI SCELTA SULLA PROPRIA VITA”

Per il prossimo 9 febbraio il Governo, su proposta della sottosegretaria Roccella, ha istituito la Giornata Nazionale degli Stati Vegetativi. Decisione moralmente mostruosa, poiché offende la memoria di Eluana Englaro, che in quel giorno finalmente, dopo 17 anni di non vita, vedeva rispettata la sua volontà sul proprio corpo, portata avanti con coraggio, determinazione e amore paterno da Beppino Englaro. Decisione istituzionalmente irricevibile, poiché ufficializza come “delitto” una sacrosanta sentenza della magistratura. Decisione che infanga la Costituzione, poiché con essa il governo intende addirittura solennizzare la pretesa che la vita di ogni cittadino, anziché appartenere a chi la vive, sia alla mercé di una maggioranza parlamentare. Di fronte a tutto ciò, diventa doveroso che tutta l’Italia democratica e laica proclami il 9 febbraio Giornata nazionale della libera scelta sulla propria vita, onorando così la memoria di Eluana Englaro, di Piergiorgio Welby, di Luca Coscioni, e dei tanti altri che oltre alla tragedia della condanna a morte per malattia hanno dovuto affrontare anche la violenza di coloro che vogliono costringere i malati alla tortura delle sofferenze terminali, quando essi non lo ritengono accettabile e dignitoso per se stessi.

La Manifestazione si terrà

Mercoledì 9 febbraio 2011 alle ore 21.00
presso il Tempio Valdese di Aosta
in Via Croce di Città, 11


Interverranno gli esponenti delle associazioni aderenti alla Consulta

Alla Consulta Valdostana per la Laicità delle Istituzioni aderiscono: Arci, Arci Gay, Associazione Radicale Valdostana “Loris Fortuna”, Chiesa Cristiana Evangelica Valdese, Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno, Unione Atei Agnostici Razionalisti, Personalità del mondo Ebraico Valdostano, diversi Cittadini a titolo individuale.

www.vdalaica.org
consulta laica.vda@libero.it

1 commento: