giovedì 11 marzo 2010

Laicità e Informazione, una conferenza ad Aosta il 13 marzo



Sabato 13 marzo, in biblioteca regionale, alle 17,00, saranno presentati i Quaderni Laici e si discuterà del ruolo dei media nel dibattito attorno al tema della laicità


Sul concetto di laicità e sulla sua applicazione nel nostro Paese è in corso da decenni un dibattito accanito e furente. Ogni qualvolta i mass media danno risalto a questioni come l'esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche, la bioetica e i limiti della medicina, il riconoscimento delle coppie di fatto, l'insegnamento dell'ora di religione e perfino la costruzione di moschee sul territorio italiano, il tema della laicità balza prepotentemente in primo piano, dividendo l'opinione pubblica.
L'importanza del rapporto tra laicità e informazione è il tema di una conferenza che si svolgerà sabato 13 marzo 2010, alle ore 17,00, nella sala conferenze della Biblioteca regionale.
La organizzano il Centro di Documentazione Ricerca e Studi sulla Cultura Laica Piero Calamandrei e la Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni, in collaborazione con il Comitato promotore della Consulta della Valle d'Aosta per la Laicità delle Istituzioni, ente in via di costituzione, al quale hanno già aderito l'Arcigay Articolo 3 Valle d'Aosta, l'Associazione Radicale Valdostana “Loris Fortuna”, la Chiesa Evangelica Valdese della Valle d'Aosta, l'UAAR, Unione Atei Agnostici Razionalisti Valle d'Aosta e alcune singole personalità del mondo Ebraico valdostano.
I relatori saranno Tullio Monti, coordinatore della Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni, Carlo Augusto Viano, filosofo, professore emerito dell'Università di Torino e presidente del Centro Calamandrei, Luca Savarino, docente di bioetica all'Università del Piemonte Orientale e coordinatore della Commissione bioetica della Tavola Valdese ed Ermanno Vitale, docente di Storia delle dottrine politiche all'Università della Valle d'Aosta. Introdurrà il dibattito, moderato dalla giornalista Elena Tartaglione, Flavio Martino, del Comitato promotore della Consulta della Valle d'Aosta per la Laicità delle Istituzioni.
L'incontro servirà anche a presentare al pubblico valdostano la rivista QUADERNI LAICI, edita da Claudiana. Si tratta di un nuovo periodico che approfondisce, con atteggiamento libero e indipendente, la questione laica in quanto tema prioritario nella nostra società.

Per informazioni: consultalaica.vda@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento