venerdì 9 maggio 2008

USA: GIOVANE TRANS QUASI SOSPESA A SCUOLA, I COMPAGNI SI TRAVESTONO PER SOLIDARIETA`.





NEW YORK - Quando Micheal Loscalzo, studente 17enne che frequenta la Brewster High School, ha manifestato il suo desiderio di diventare donna ed ha iniziato a vestirsi come una ragazza, è stato deriso da alcuni bulli e perfino aggredito.

I suoi compagni di scuola hanno però reagito con un gesto di solidarietà, presentandosi in classe con gonna e parrucca, mentre le ragazze si sono abbigliate in maniera maschile.

Una protesta civile e ironica per contrastare gli insulti gratuiti che Michael ha dovuto subire, ma anche rivolta contro i dirigenti scolastici che hanno minacciato di sospensione la giovane trans, per il suo abbigliamento giudicato "poco consono" all'ambiente scolastico.








1 commento:

  1. Questi sono compagni di classe intelligenti e sensibili, che hanno capito realmente la discriminazione dell'istituzione scolastica inflitta ad un* di loro.
    BRAVI!!!!

    RispondiElimina