venerdì 10 agosto 2007

Manifestiamo contro dichiarazioni naziste!

(ANSA) - PADOVA, 9 AGO STO-
'I trevigiani che hanno contribuito a fare grande il nordest non si meritano un personaggio come Gentilini che insulta i cittadini omosessuali definendoli 'culattoni' e parla di pulizia etnica'. A sostenerlo in una nota e' Alessandro Zan, consigliere comunale di Padova, presidente Arcigay Veneto che annuncia una manifestazione di protesta a Treviso. 'Nella regione governata da un liberale come Giancarlo Galan - dice Zan - le dichiarazioni di Gentilini non possono avere cittadinanza. Per questo facciamo appello al governatore affinche' intervenga censurando simili affermazioni frutto di una cultura 'macista' e feudale, estranea al Veneto'.Zan conferma l'organizzazione di una raduno di protesta a mezzogiorno dell'11 agosto davanti al municipio di Treviso.'Dopo che gli omosessuali sono stati deportati nei campi di concentramento della Germania nazista - osserva - pensavamo che tali atteggiamenti di odio fossero sepolti dalle regole democratiche. Per questo invitiamo tutta la Treviso democratica a partecipare e a indossare un triangolo rosa, simbolo dei detenuti omosessuali nei campi di concentramento. Sempre in questa occasione faremo anche un kiss-in pubblico per testimoniare che l'affetto non puo' avere confini e va rispettato a prescindere dall'orientamento sessuale di ciascuno'.

Nessun commento:

Posta un commento