mercoledì 4 aprile 2007

QUALI LOBBY OMOSESSUALI VIOLENTE E NON DEMOCRATICHE?

-COMUNICATO STAMPA-

Vorremmo, come Comitato regionale Arcigay della Valle d’Aosta “Articolo3”, “tranquillizzare” la popolazione valdostana che sabato 31 marzo ha appreso dalle pagine del settimanale LaVallée notizie, attraverso stralci di dichiarazioni rilasciate dal Vescovo di Aosta Anfossi, che esisterebbero lobby omosessuali pericolose, violente e non democratiche.

I valori su cui si fonda l’azione di Arcigay sono:
- il rispetto e la promozione dei diritti umani e civili;
- la laicità e la democraticità delle istituzioni;
- l’inclusione sociale di ogni persona e il rifiuto di ogni discriminazione;
- il sereno rapporto fra ogni individuo e l’ambiente sociale e naturale;
- la libertà, l’uguaglianza, la solidarietà, la non violenza, la pace, il rifiuto di ogni totalitarismo.

Lavoriamo per ottenere una piena cittadinanza e lo facciamo informando, proponendo riflessioni e confronto, con modalità che riteniamo pacifiche e democratiche.
Ci piacerebbe sapere chi sono i violenti.

Ricordiamo che il riconoscimento giuridico delle unioni omosessuali, già avvenuto in numerosi stati del mondo, rientra in un processo di democratizzazione che si fonda sull’ inclusione sociale e la lotta ai pregiudizi, spesso basati su dogmi religiosi e su giustificazioni biologiche o sociali, dimostratesi infondate. Sostenere che lo Stato debba legiferare per difendere l’unicità di un modello (vedi nota Cei su famiglia e unioni di fatto) a scapito degli altri , che possono avere altrettanto valore, è contrario ai principi di uno stato laico, quale è l’Italia, e crediamo sia irrispettoso nei confronti dell’intelligenza dei cittadini e delle cittadine italiane.

Inoltre allarmare la popolazione presagendo pericoli non ben definiti e sfaceli sociali, conseguenti all’approvazione di leggi sulle unioni civili che già funzionano in altri stati, ci pare scorretto.
Invitiamo la popolazione a confrontarsi con noi partecipando al Congresso del Comitato regionale Arcigay della Valle d’Aosta che si svolgerà domenica 15 aprile presso il Centro servizi volontariato della Valle d’Aosta di Via Xavier de Maistre,19 Aosta, a partire dalle ore 15,00.


Aosta, 4 aprile 2007

- Il Comitato regionale Arcigay della Valle d’Aosta “Articolo3”
- Romeo Henriet
- Stefania Daniele

Nessun commento:

Posta un commento