venerdì 15 dicembre 2006

L’ONU ACCREDITA ILGA – EUROPE PRESSO L’ECOSOC

GOTTARDI: “GIORNATA STORICA PER IL MOVIMENTO LGBT INTERNAZIONALE
Riconosciuto lo status consultivo alla rete europea delle organizzazioni lgbt.
“La decisione dell’Ecosoc mi riempie di gioia: è un evento storico per il movimento lesbico, gay , bisessuale e transgender di tutto il mondo”

Riccardo Gottardi, presidente di Ilga Europe, ha annunciato la decisione assunta la notte scorsa dall’Ecosoc, il Comitato Economico e Sociale delle Nazioni Unite, che ha deliberato di accreditare come organizzazione avente status consultivo la sezione europea dell’Ilga (International Lesbian and Gay Association), rete internazionale delle organizzazioni lgbt.

“Da oggi le persone Lgbt tornano ad avere una voce propria all’Onu e ad essere ufficialmente riconosciute come interlocutrici – commenta Gottardi - Le organizzazioni Lgbt possono essere ora coinvolte molto più direttamente nel lavoro delle Nazioni Unite: potranno prendere la parola, inviare dichiarazioni scritte ed organizzare eventi in parallelo alle sessioni dell’Ecosoc.
Questo aumento di visibilità e riconoscimento sarà importantissimo negli anni a venire per ottenere un sempre maggiore riconoscimento dei diritti umani delle persone Lgbt”

Ecco come hanno votato i vari Stati:
Favorevoli
Albania Armenia Australia Austria Belgium Brazil Canada Colombia Czech Republic Denmark France Germany Iceland Italia Japan Lithuania Mexico Panama Poland Korea Spain United Kingdom United States of America

Contrari
Bangladesh Benin Chad China Costa Rica Democratic Republic of Congo Guinea Indonesia Madagascar Mauritania Namibia Nigeria Pakistan Russian Federation Saudi Arabia Tunisia United Arab Emirates

Astenuti
Angola Belize Guyana Haiti India Paraguay South Africa Sri Lanka Thailand Turkey

Non presenti al voto
Cuba Guinea-Bissau Mauritius Tanzania

Ufficio stampa Arcigay:
Luigi Valeri, cell. 335.310655, tel. 051.6493055, e-mail

Nessun commento:

Posta un commento