mercoledì 29 novembre 2006

In occasione della Giornata Mondiale per la lotta all’AIDS

Arcigay in campo dal 27 novembre al 7 dicembre per ricordare che l’HIV continua a colpire.

In occasione della Giornata mondiale per la Lotta all’AIDS il nostro Comitato parteciperà attivamente alle giornate e agli eventi organizzate dall’Associazione il Germoglio, in collaborazione con Master Data, allo scopo di sensibilizzare la popolazione valdostana, attraverso la distribuzione di materiale informativo e di prevenzione, eventi musicali e ludici, sulle problematiche legate all’AIDS.

PROGRAMMA EVENTI:

Camper della prevenzione.
Dal 27 novembre al 7 dicembre distribuzione materiale informativo e di prevenzione sull’AIDS davanti ad alcune Scuole Superiori, discoteche, teatri e in Piazza Chanoux ad Aosta.

Mercoledì 29 novembre

- Ore 21,15 Concerto gruppi giovanili esordienti presso il Salone Parrocchiale Quartiere Dora - Aosta

-Ore 23,30 Distribuzione materiale informativo/prevenzione davanti alla discoteca Divina

Venerdì 1° dicembre


-Ore 15,00 Distribuzione materiale informativo/prevenzione in Piazza Chanoux Aosta

-Ore 16,30 Battaglia dei Cuscini in Piazza Chanoux - Aosta

-Ore 21,15 Concerto gruppi giovanili esordienti al Teatro Aurora Quartiere Cogne - Aosta

- Ore 23,30 Distribuzione materiale informativo/prevenzione davanti alla discoteca Fashion

-Ore 21,15 Concerto corale al Salone Parrocchiale Quartiere Dora - Aosta

Mercoledì 6 dicembre


-Ore 21,15 Concerto gruppi giovanili esordienti all'Auditorium Biblioteca di Viale Europa - Aosta

Giovedì 7 dicembre

-Ore 21,15 - “Concerto Grosso II” al Teatro Giocosa - Aosta
con la partecipazione di affermati musicisti della Regione.

LA NOSTRA FILOSOFIA.

Le modalità di trasmissione del virus e i sistemi di prevenzione, nonché le caratteristiche della malattia saranno spiegati in modo chiaro, senza pregiudizi, attraverso la distribuzione di opuscoli con il Camper della prevenzione.

Attraverso i concerti sfrutteremo il canale musicale per cercare un dialogo con la cittadinanza su questa problematica.

La “battaglia dei cuscini” inoltre porterà tutti in Piazza per combattere insieme simbolicamente contro un virus , l’HIV, che continua a contagiare (3 nuovi casi di sieropositività accertati in Valle d’Aosta nel 2006).


RINGRAZIAMENTI
Desideriamo ringraziare sentitamente la Presidenza del Consiglio Regionale della Valle d’Aosta, l’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione della Regione Valle d’Aosta, l’Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali della Regione Valle d’Aosta, la Città di Aosta, l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Aosta e il Centro di servizio per il volontariato della Valle d’Aosta per il sostegno fornito al complesso delle inziative.

Nessun commento:

Posta un commento