lunedì 24 luglio 2006

DIALOGO CON LE ISTITUZIONI

Il 6 luglio 2006 abbiamo incontrato l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Aosta Giuliana Ferrero.
Lo scopo dell’incontro è stato quello di cominciare a dialogare con un Assessorato di centrale importanza per il raggiungimento degli obiettivi che la nostra associazione si pone e che abbiamo esposto all’Assessore: piena cittadinanza per ogni persona tenendo conto dei diversi orientamenti sessuali e identità di genere, da raggiungere con progetti da attivare all’interno delle varie istituzioni, come la scuola, e con campagne di sensibilizzazione rivolte alla popolazione valdostana tutta.
L’Assessore si è dimostrata aperta alle nostre rivendicazioni, convinta che ogni discriminazione debba essere superata per migliorare la vita di ciascuna persona, la convivenza sociale e la coesione della comunità.
Il 2007, ha ricordato Giuliana Ferrero, sarà l’anno europeo delle Pari Opportunità per tutt*, un’occasione da non perdere per dare concretezza ai valori in cui crede fermamente.
Ferrero ha espresso grande interesse per la Rete delle Pubbliche Amministrazioni, nata a livello nazionale in giugno di questo anno, per il superamento delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere.
L’Assessore considera fondamentale la collaborazione con le diverse associazioni per attuare buone politiche sociali.
Sarà compito del nostro Comitato presentare all’Assessorato progetti che affrontino e si propongano di risolvere problemi nel modo più contestuale possibile.

“Articolo3” Comitato Regionale Arcigay della Valle d’Aosta.

Nessun commento:

Posta un commento